Sei

No ma che poi quando parli con gli altri è tutto un fiorire di “io punto la sveglia alle 7 e alle 7.30 sono già davanti al pc”, “da casa lavoro meglio e di più”, “la mia produttività è aumentata e mangio molto più sano”, “in pausa pranzo mi alleno live davanti al pc”, “prima di iniziare mi esercito in streaming con il coro di voci bianche paneuropeo” e singing company ((*) “compagnia cantante”, espressione gergale di incerte origini). Please. Me li voglio proprio vedere, a ciondolare in pigiama in conference call millantando di avere appena terminato la sessione di hatha yoga.

Fino a quando il primo – miserabile lui – non dimentica, per un lieto accidente, la telecamera in modalità on. Meschine, ma son soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *